Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
3 giugno 2015 3 03 /06 /giugno /2015 14:21

RUISO ARREDI EXPO – DOPO EXPO

Passeggiando dentro al Sito di Expo, insieme alla dottoressa Beatrice Arcari, direttrice delle Scuole d’Infanzia del Comune di Milano, notando i tantissimi arredi della Società Expo, ma anche dentro ai Padiglioni degli Stati, così come negli spazi delle varie Aziende italiane espositrici , ci siamo domandate “ma che fine farà tutto questo “ben di Dio” una volta finito Expo?”

Non può diventare un vero e concreto lascito di Expo al Territorio?

E così in qualità di Presidente del Gruppo Milano Civica, attenta al bene comune, ho deciso di lanciare questa sfida.

CHIEDIAMO ALLA SOCIETA’ EXPO, AGLI STATI PARTECIPANTI E ALLE AZIENDE PRESENTI SUL SITO, DI DONARE AL TERMINE DELLA MANIFESTAZIONE GLI ARREDI E ALCUNE INSTALLAZIONI ALLA COLLETTIVITA’.

Immagino ad es. Le magnifiche e numerose fioriere, con relativi impianti di irrigazione, sarebbero utilissime nelle scuole materne, nelle scuole primarie per creare Orti Didattici, laddove ancora non ci sono.

Penso alle panchine, che potrebbero essere risistemate nei parchi, nei punti di aggregazione, nelle case di riposo per anziani.

Penso alle fontanelle dell’acqua. Penso a dei plastici, come quello all’interno del Padiglione Kwait, sulle energie rinnovabili, come sarebbe apprezzato in un Museo (ad es della Scienza e Tecnica), in un Istituto Tecnico, in un Museo per Bambini.

Penso agli animali in plastica, perfetti in una Comunità per Minori, Comunità per Mamme e Bambini, oppure in una Scuola Materna.

Penso al Padiglione delle Spezie perché non recuperare dei pezzi e donarli in un Museo?

Penso al parchetto giochi in legno di Grom, che gioia darebbe ai bambini in un Ospedale Pediatrico, o in una Scuola Materna, in un nuovo Parco.

Quindi insieme con il Comune di Milano e la Società Expo, possiamo farci portavoce e proporre alle Aziende Espositrici e agli Stati di sottoscrivere un accordo, di mappare quanto possa essere riutilizzato dalla collettività. Chiediamo ai cittadini di aiutarci a fare la mappatura. Coinvolgiamo i cittadini ad aiutarci ad individuare dove ricollocare tutti gli arredi, una volta che finisce Expo.

Lasciamo un lascito concreto al territorio, al servizio della collettività.

Allegato articolo del Corriere della Sera del 1 giugno 2015

http://www.astampa.rassegnestampa.it/ComunediMilano/PDF/2015/2015-06-01/2015060130423081.pdf

Condividi post

Repost 0
Published by elisabettastradaxpisapia
scrivi un commento

commenti

andrea perini 06/03/2015 17:51

https://www.facebook.com/groups/409023229259009/

Emanuele Martinoli 06/03/2015 17:45

Brava Elisabetta. Un'ottima idea. Spero tu riesca a realizzarla.

Presentazione

  • : elisabettastradaconsigliocomunale
  • Contatti

Profilo

  • elisabettastrada
  • Da giugno 2011 sono Consigliere Comunale della Milano Civica x Pisapia Sindaco
  • Da giugno 2011 sono Consigliere Comunale della Milano Civica x Pisapia Sindaco

Cerca

Link