Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
9 settembre 2015 3 09 /09 /settembre /2015 14:42

EDUCAZIONE. COMUNE, IN CALO LE LISTE DI ATTESA PER NIDI E MATERNE
Diminuite del 60%. L’offerta di Palazzo Marino è di 33mila posti. Oltre 800 i posti ancora disponibili

Milano, 8 settembre 2015 - Un’offerta complessiva, tra nidi e scuole dell’infanzia, di circa 33mila posti. Un impegno importante anche sul fronte dei lavori pubblici nell’edilizia scolastica, che quest’anno ha consentito l’apertura di 4 nuove strutture (nido al Portello, nido e scuola d’infanzia al Rubattino, scuola d’infanzia a Bruzzano e al Gallaratese) e lavori di riqualificazione in 81 istituti (nidi, materne, primarie e secondarie).

A pochi giorni dall’apertura dell’anno scolastico si registra anche un netto miglioramento nelle liste di attesa (60% in meno rispetto alle graduatorie di giugno): nei nidi i bimbi in attesa di assegnazione passano da 2.202 a 912, mentre nelle scuole dell’infanzia da 549 a 194.

Ad oggi restano peraltro disponibili 848 posti, di cui 408 nelle scuole di infanzia e 440 nei nidi.

Questi sono i numeri principali che emergono dalla pubblicazione sul sito del Comune di Milano dell’aggiornamento delle graduatorie per nidi e materne. Non si ferma ovviamente il lavoro da parte degli uffici sulle assegnazioni, le rinunce, i trasferimenti e le domande tardive con l’obiettivo di ridurre ulteriormente le liste e garantire un posto a molti altri bambini.

“L’Amministrazione è impegnata su vari fronti - ha detto Francesco Cappelli, assessore all’Educazione e Istruzione – per garantire il sereno svolgimento dell’anno scolastico. Milano oggi conferma un’offerta importante per 33mila bambini nei nidi e nelle materne, con un’attenzione costante alla qualità del servizio. Anche l’impegno per l’assorbimento delle liste va in questa direzione e sono fiducioso che, soprattutto per la scuola dell’infanzia, i numeri sono destinati a migliorare ulteriormente”.

Il Comune conferma anche il rispetto di quanto prevede la Carta dei Servizi in termine di rapporto tra numero di educatori e bambini. In particolare, nei nidi il rapporto di un educatore per un massimo di 6 bambini risulta addirittura migliore rispetto alle norme regionali.

Condividi post

Repost 0
Published by elisabettastradaxpisapia
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : elisabettastradaconsigliocomunale
  • Contatti

Profilo

  • elisabettastrada
  • Da giugno 2011 sono Consigliere Comunale della Milano Civica x Pisapia Sindaco
  • Da giugno 2011 sono Consigliere Comunale della Milano Civica x Pisapia Sindaco

Cerca

Link