Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
28 gennaio 2015 3 28 /01 /gennaio /2015 13:48
Vi inoltro un comunicato stampa fatto ieri, a seguito dell'approvazione da parte del Consiglio Comunale di un ODG da me portato avanti in prima persona. Ora gli uffici stanno effettuando le mappature necessarie per studiare nuove soluzioni, o un mix di soluzioni alternative.
ELEZIONI E SEDI DI SEGGIO: MENO DISAGI PER LE FAMIGLIE

Milano, 27 gennaio 2015 - Le consultazioni elettorali comportano la chiusura di molte scuole primarie che sono sedi di seggio: questo indispensabile servizio è fonte, però, di notevoli problemi organizzativi per moltissime famiglie milanesi.
"Abbiamo deciso di proporre soluzioni alternative - spiega la consigliera Elisabetta Strada di Milano Civica - per permettere il regolare svolgimento delle operazioni di voto senza che la chiusura delle scuole primarie gravi sull'organizzazione (e sulle tasche) di molte famiglie. Con le colleghe del PD Anna De Censi, Anna Scavuzzo e Paola Bocci abbiamo preparato un ordine del giorno che il Consiglio ha in massima parte accolto favorevolmente. Chiediamo al Sindaco e alla Giunta di valutare ipotesi alternative che siano ugualmente funzionali alle attività elettorali e allo stesso tempo salvaguardino l'attività scolastica dei più piccoli, che in caso di sospensione delle lezioni non sono autonomi come i loro fratelli maggiori e non possono essere lasciati a casa da soli. Abbiamo calcolato - prosegue la consigliera Strada - che durante le consultazioni del 2013 la maggior parte delle scuole primarie ha sospeso l'attività didattica per quasi 30 ore. Le famiglie che hanno affidato i loro bimbi a una babysitter in quel periodo non hanno speso meno di 200euro. E immagino una stima per difetto: mi pare un alto costo che ipoteticamente è tutto a carico delle famiglie dei più piccoli.

Ieri in Consiglio Comunale abbiamo chiesto a Sindaco e Giunta di valutare sedi alternative alle scuole primarie, da proporre al Prefetto come sedi di seggio: pensiamo, ad esempio, a scuole secondarie di primo e secondo grado oppure a uffici comunali, alle caserme, che possano essere adeguati alle necessità di un seggio. Senza perdere la necessaria distribuzione ampia sul territorio e allo stesso tempo senza causare un disagio alle famiglie.
Attualmente vengono utilizzate come sedi di seggio 199 scuole primarie, 52 secondarie di primo grado e solamente 20 istituti superiori".

Condividi post

Repost 0
Published by elisabettastradaxpisapia
scrivi un commento

commenti

fabrizia 01/28/2015 16:29

Brava! spero accolgano la vostra proposta e si trovino sedi alternative.
Ti segnalo un disservizio che forse già conoscete: oggi un taxista mi ha detto che le colonnine del telefono-taxi stanno andando in malora e non vengono aggiustate o sostituite. Ciao,fabrizia

Presentazione

  • : elisabettastradaconsigliocomunale
  • Contatti

Profilo

  • elisabettastrada
  • Da giugno 2011 sono Consigliere Comunale della Milano Civica x Pisapia Sindaco
  • Da giugno 2011 sono Consigliere Comunale della Milano Civica x Pisapia Sindaco

Cerca

Link